ARTISTSOPERASCOMPOSERSAGENCIESOPERAHOUSES






 
Roberto Rizzi Brignoli on iTunes


roberto.rizzibrignoli@tin.it
www.rizzibrignoli.com


Agency:
Opera Art srl
Via Isolalta Forette 11
37068 Vigasio VR
Italia
Fon: +39 045 664 99 11
Fax: +39 045 664 99 12
info@operaart.it
www.operaart.it
Rizzi Brignoli Roberto
direttore d'orchestra

Roberto Rizzi Brignoli si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio G.Verdi di Milano dove ha compiuto anche gli studi di Composizione e Direzione d'Orchestra.

Ricorda con grandissimo affetto e riconoscenza il corso di perfezionamento frequentato dopo gli studi pianistici e tenuto dal Maestro Aldo Ciccolini, al quale deve l’immenso amore per la musica trasmesso dalle sue esecuzioni magistrali ed emozionanti, e l’apertura di nuovi orizzonti musicali.

Dopo quest’esperienza, la grande passione per il teatro e per l’opera lirica lo ha portato a dedicarsi per molti anni alla collaborazione con i cantanti, entrando come assistente in numerosi teatri di tradizione e accumulando in tal modo una notevole conoscenza del repertorio lirico.

Fu il Maestro Gavazzeni, col quale ebbe una lunga frequentazione come pianista, che lo portò successivamente al Teatro alla Scala, teatro col quale ebbe poi una lunga collaborazione fino a ricoprire nella direzione artistica il ruolo di Responsabile dei Servizi Musicali dal 1999 al 2002.

Questa esperienza si rivelò fondamentale per la propria crescita artistica, soprattutto nell’incontro con il Maestro Muti, del quale fu assistente in molte produzioni liriche e sinfoniche, e la cui stima lo portò a dirigere numerose produzioni alla Scala, soprattutto verdiane (di lui il M°Muti ha scritto: “…magnifico musicista e indispensabile collaboratore...” ).

A questi tre grandi maestri deve perciò tutta la propria maturità artistica, a loro come splendidi artisti e maestri di vita risale la propria scuola,intesa soprattutto come ricerca costante e approfondita di una particolare qualità di suono,attraverso un lungo e meticoloso lavoro di concertazione con i cantanti e l’orchestra.

Sia nel repertorio lirico che in quello sinfonico,è questo lavoro che viene particolarmente riconosciuto dagli innumerevoli attestati di stima provenienti dalle orchestre e dai cantanti con i quali ha finora lavorato.

La carriera direttoriale cominciò come assistente al Direttore principale per alcune produzioni del Festival dei Due Mondi di Spoleto e per l’Orchestra della RAI di Milano.

Ma l’evento più importante di quegli anni, che lo ha fatto conoscere a livello nazionale ed internazionale, è stata la direzione della “Lucrezia Borgia” di G.Donizetti per la stagione lirica 1997/98 del Teatro alla Scala di Milano.

Da qui la sua carriera è proseguita dirigendo in alcuni concerti sinfonici l’Orchestra Sinfonica dell’Arena di Verona, l’Orchestra Sinfonica del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, I Cameristi del Teatro alla Scala, l’Orchestra A.Toscanini di Parma, l’ Orchestra della Deutsche Oper di Berlino, l’Orchestra Stabile di Bergamo,la Limburg Symphony Orchestra,l'Orchestra Filarmonica della Radio di Amsterdam.

Per il Teatro alla Scala ha diretto per la stagione 1998-99 al Nuovo Piccolo Teatro di Milano i due balletti “La Sonnambula” di V.Rieti e “Il furioso all’isola di San Domingo” di G.Gavazzeni con George Iancu come protagonista, e per la stagione 1999-2000 i due balletti “Sérénade” con musiche di Cajkovskij e “Chéri” con musiche di Poulenc con Carla Fracci come protagonista.

Per la stagione 1998-99 ha diretto al Teatro dell’Opera di Roma “A Midsummer Night’s Dream” di B.Britten.

Nella stagione 1999-2000 ha diretto “Le Nozze di Figaro” di W.A.Mozart al Teatro Verdi di Trieste.

Per la stagione 1999-2000 ha diretto al Teatro alla Scala “Adriana Lecouvreur” di F.Cilea, spettacolo tuttora frequentemente trasmesso dalla televisione e disponibile in DVD.

Nel 2000 ha debuttato al Rossini Opera Festival con l’Orchestra dell’Opera di Lione e successivamente allo Sferisterio di Macerata con “Macbeth” di G.Verdi.

Nel 2001 ha diretto “La Bohème”al Teatro Comunale di Firenze, “L’elisir d’amore” e “Otello “ al Teatro alla Scala e “Norma” per l’inaugurazione della stagione 2001 dello Sferisterio di Macerata.

Ha nuovamente partecipato nel 2001 al Rossini Opera Festival con la direzione di due farse di Pavesi e Pacini.

Nel 2001 ha debuttato all’Opera di Francoforte dirigendo “Cavalleria rusticana” e “Pagliacci”.

Nel 2002 ha debuttato con “Le nozze di Figaro “ all’Opera di Bilbao , dove ha successivamente diretto “Manon Lescaut”, “Les Pecheurs de Perles” di Bizet e “La Traviata” (opera inaugurale della stagione 2005/2006).

Un altro debutto importante di quell’anno è stato al Teatro La Fenice di Venezia con “La scala di seta”.

Sempre nel 2002 ha ripreso per il Teatro alla Scala le intere produzioni di “Otello”, “La Traviata “ e “Rigoletto”.

Ha debuttato alla Deutsche Oper di Berlino con “La Traviata”; sempre in questo teatro nel dicembre 2003 ha diretto “Un ballo in maschera”, nel 2005 un concerto sinfonico con la partecipazione del soprano Daniela Dessì e nel 2006 il Requiem di Verdi.

Nel 2003 ha diretto”L’elisir d’amore” per il Teatro La Fenice di Venezia e “I due Foscari” al Teatro alla Scala.

Ha debuttato nel 2003 con grande successo di pubblico e di critica al Teatro Real di Madrid con “La Favorite”.

Nel gennaio 2004 ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti a Miami dove ha diretto “Norma”.

Ha inaugurato il Grande Teatro Sejong Center a Seoul in tournée con il Festival Puccini di Torre del Lago dirigendo “Madama Butterfly”.

Ha diretto nel 2004 “L’elisir d’amore” al Teatro Carlo Felice di Genova.

Per il Teatro Baluarte di Pamplona ha diretto “Roberto Devereux” e “La Favorita”.

Grande successo hanno ottenuto ”Cenerentola” al Teatro Municipal di Santiago del Cile nel 2004, e “Lucia di Lammermoor” nel 2005; in questo teatro ha diretto “Otello”nel 2006 (opera inaugurale della stagione),“Madama Butterfly” nel 2007,e dirigerà nel 2008 "La Favorite" e "Il Barbiere di Siviglia".

Ha debuttato nel 2004 con “Lucia di Lammermoor” all’Opera du Capitole di Tolosa, dove ha diretto nel 2006 “Rigoletto”,e sempre in Francia all’Opera Theatre d’Avignon con “Il Barbiere di Siviglia”.

Ha collaborato frequentemente col Teatro Bolshoi di Mosca , dove ha ultimamente diretto “Madama Butterfly”.

Ha inaugurato la riapertura del Teatro Verdi di Busseto con “Il Trovatore”.

Ha partecipato nel 2005 alla tournée del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala in Messico dove ha diretto “Il lago dei cigni” di Tchaikovsky e “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn.

Con la Nikikai Opera Foundation di Tokyo ha collaborato dirigendo nel 2006 “La Bohème” e “Madama Butterfly”.

Per la Sony ha recentemente inciso un disco con il tenore Salvatore Licitra e l’Orchestra Sinfonica di Milano G.Verdi.

Ha collaborato per alcuni anni come docente presso l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala.

I più importanti e recenti impegni artistici sono stati:

"Beatrice di Tenda"alla Semperoper di Dresda con Edita Gruberova,"Lucia di Lammermoor" all'Opéra di Lausanne,"Lucia di Lammermoor" all'Opera di Oviedo,"Maometto Secondo" al Concertgebouw di Amsterdam,"Madama Butterfly" al Teatro Comunale di Firenze.

 

Contact

Impressum

Conditions
OPERISSIMO
Via B. d'Alviano 71
IT-20146 Milano MI
simona.marconi@operissimo.com
+39 02 415 62 26 Fon
+39 02 415 62 29 Fax
Pia Parisi, Milano, CEO
Simona Novoselac, Zürich, CFO
Bruno Franzen, Zürich, COO
Simona Marconi, Roma, PR

OPERISSIMO AG is a registered company in Switzerland.
Frontpage Banner, 79.00 € / week
Membership, 79.00 € / year
Banner on other page, 79.00 € / week